Azzardo

logo azzardo point

Servizi

Dipendenze – Azzardo


Gioco d’Azzardo Patologico

Il gioco d’azzardo patologico è un disturbo del comportamento che, anche se rientra tuttora nella categoria diagnostica dei disturbi ossessivo-compulsivi ha in realtà una grande attinenza con la tossicodipendenza, tanto da rientrare nell’area delle cosiddette “dipendenze senza sostanze” o “dipendenze da comportamento” in inglese addiction.

Il giocatore patologico, mostra una crescente dipendenza nei confronti del gioco d’azzardo, aumentando la frequenza delle giocate, il tempo passato a giocare, la somma spesa nel tentativo di recuperare le perdite, investendo più delle proprie possibilità economiche e trascurando i normali impegni della vita per dedicarsi al gioco.

torna al menu

Caratteristiche del Giocatore d’Azzardo Patologico

1. la persona è eccessivamente assorbito dal gioco d’azzardo (per es., è eccessivamente assorbito nel rivivere esperienze passate di gioco d’azzardo, nel soppesare o programmare la successiva avventura, o nel pensare ai modi per procurarsi denaro con cui giocare);
2. il paziente ha bisogno di giocare d’azzardo con quantità crescenti di denaro per raggiungere l’eccitazione desiderata;
3. ha ripetutamente tentato senza successo di controllare, ridurre, o interrompere il gioco d’azzardo;
4. è irrequieto o irritabile quando tenta di ridurre o interrompere il gioco d’azzardo;
5. gioca d’azzardo per sfuggire problemi o per alleviare un umore disforico (per es., sentimenti di impotenza, colpa, ansia, depressione);
6. dopo aver perso al gioco, spesso torna un altro giorno per giocare ancora (rincorrendo le proprie perdite);
7. mente ai membri della famiglia, al terapeuta, o ad altri per occultare l’entità del proprio coinvolgimento nel gioco d’azzardo;
8. ha commesso azioni illegali come falsificazione, frode, furto, o appropriazione indebita per finanziare il gioco d’azzardo;
9. ha messo a repentaglio o perso una relazione significativa, il lavoro, oppure opportunità scolastiche o di carriera per il gioco d’azzardo;
10. fa affidamento su altri per reperire il denaro per alleviare una situazione finanziaria disperata causata dal gioco d’azzardo.

torna al menu

I sintomi del giocatore d’azzardo patologico

SINTOMI PSICHICI:

– ossessione del gioco
– senso di onnipotenza, presunzione
– nervosismo, irritabilità, ansia
– alterazioni del tono dell’umore
– persecutori età
– senso di colpa, alterazioni della autostima
– tendenza alla superstizione
– aumento dell’impulsività
– distorsione della realtà (minimizzare, enfatizzare)

SINTOMI FISICI:

– alterazioni dell’alimentazione
– cefalea
– conseguenze fisiche dell’utilizzo di sostanze stupefacenti o alcol
– insonnia
– sintomi fisici dell’ansia (tremori, sudorazione, palpitazioni ecc.)

SINTOMI SOCIALI:

– danni economici
– danni morali
– danni sociali
– danni familiari
– danni lavorativi
– difficile gestione del denaro (spese impulsive)
– isolamento sociale.

torna al menu

Le fasi del gioco d’azzardo patologico (cfr. Custer, 1982)

FASE VINCENTE:

– gioco occasionale
– vincite iniziali
– gioco come rimedio (contro la depressione, l’ansia ecc.)
– si prova piacere

FASE PERDENTE:

– gioco solitario
– aumenta la quantità di denaro e tempo investiti
– perdite prolungate
– si pensa solo al gioco
– si utilizzano coperture e menzogne
– non si riesce a smettere di giocare
– inseguimento delle perdite
– sviluppo dei sintomi della dipendenza
– si fanno debiti

FASE DI DISPERAZIONE:

– marcato aumento del tempo e denaro dedicati al gioco
– isolamento sociale
– panico
– azioni illegali
– arresti, divorzi

FASE CRITICA:

– desiderio di aiuto
– speranza
– tentativo realistico di sospensione
– si torna a lavorare
– si pianifica un risarcimento per i debiti contratti

FASE DI RICOSTRUZIONE:

– miglioramento nei rapporti familiari
– miglioramento dell’autostima
– pianificazione degli obiettivi
– maggiore rilassatezza

FASE DI CRESCITA:

– diminuzione delle preoccupazioni legate al gioco
– maggiore introspezione
– nuovo stile di vita

torna al menu

Obiettivi del centro ascolto Azzardo Point

Fornire informazioni, sostegno e intervento ai giocatori d’azzardo patologici.
Fornire informazioni, sostegno e intervento ai familiari e/o conoscenti dei giocatori d’azzardo patologici.
Fornire sostegno agli operatori socio-sanitari attraverso il lavoro di rete
Rendere facilmente fruibili le informazioni sulla rete territoriale.
Intervento diretto sul giocatore
Intervento indiretto su uno o più familiari del giocatore

torna al menu

Attività del centro ascolto Azzardo Point

Colloqui motivazionali
Consulenze con il tutor
Consulenze legali e finanziarie

torna al menu

Referente Azzardo Point

dott. Gianni Mario D’Ambrosio
tel. (+39) 0975-22731 cell. (+39) 340 3619409

torna al menu